Il Progetto “Kaleidoscopio”

postato in: Il Progetto Kaleidoscopio | 1

 

La Regione Toscana ha approvato il progetto “Kaleidoscopio” presentato dal Comune di Quarrata nell’ambito del bando per lo sviluppo delle politiche giovanili, con il coordinamento della Provincia di Pistoia.
Il progetto ha come obiettivo quello di creare nuove opportunità per e con i giovani, attraverso un centro di aggregazione giovanile, che diventerà parte integrante ed attiva della comunità locale e crocevia di una fitta rete di relazioni che favoriscano il processo di crescita dei giovani e dell’intero contesto territoriale.
“Kaleidoscopio”, che rappresenta l’unico tentativo attualmente presente a livello di comunità locale per la promozione di politiche giovanili capaci di rispondere ai bisogni espressi dai giovani stessi, sarà uno strumento di intervento anche per la promozione di percorsi di cittadinanza attiva e partecipata; saranno coinvolti enti pubblici, scuole e organizzazioni di volontariato e del privato sociale presenti sul territorio. Tra queste ci sono anche le associazioni “Pozzo di Giacobbe“, Polisportiva Olmi, la cooperativa sociale “Gemma“, le parrocchie di S.Maria Assunta a Quarrata e S. Michele Arcangelo a Vignole, la scuola di musica della Filarmonica “G.Verdi” e il gruppo “Scout” di Quarrata.
Il progetto prevede il coinvolgimento di oltre 600 giovani di età compresa tra i 15 ed i 25 anni, italiani ma anche stranieri, che talvolta si trovano a vivere disorientamento e marginalità.
L’Amministrazione Comunale dunque svolgerà un ruolo istituzionale e di coordinamento tra le varie realtà, mentre alle singole associazioni spetterà il compito di attuare e sviluppare le attività indicate nel progetto che vanno da laboratori creativi e musicali, circoli di studio, attività sportive o di carattere ludico, ad attività di recupero e di orientamento scolastico.

Scarica il volantino di Kaleidoscopio

Una risposta

  1. e che operatrici!!!!!:-)

Lascia un commento


− 2 = tre